Tour eno-gastronomici

Chiuro è considerata la "capitale enologica valtellinese": la sua tradizione agricola si è da sempre fondata sulla coltivazione delle uve da vino e sulla produzione dei migliori rossi di Valtellina.
La nostra Valle è la più vasta area terrazzata d'Italia: i terrazzamenti, nel corso dei secoli, hanno trasformato in vigneti tutto il versante retico, fino a quote che si avvicinano ai 1000 metri s.l.m..
Questa nobile tradizione agricola si perde in un passato lontano - già prima del Mille il vino valtellinese era riconosciuto e apprezzato - e da sempre ha costituito una ricchezza e la principale fonte di reddito per buona parte della popolazione.
Una visita a Chiuro è sicuramente arricchita dalla preziosa tradizione eno-gastronomica, che abbina i piatti poveri d'un tempo alla qualità dei vini D.O.C., facendo rivivere all'ospite un'atmosfera che si può trovare solo qui.
Il vitigno coltivato nella Valle è un Nebbiolo, chiamato localmente Chiavennasca, da cui si ottengono vini DOCG Valtellina Superiore, DOCG Sforzato di Valtellina, DOC Rosso di Valtellina e IGT Terrazze Retiche di Sondrio.
Le numerose aziende vinicole che operano sul territorio di Chiuro accolgono su appuntamento i visitatori per un guida all'interno delle cantine, dove al fascino delle antiche architetture si affiancano le tecnologie più innovative.

IL GRAPPOLO D'ORO

Grappolo dOro solo logo

Un appuntamento da non perdere per gli appassionati del vino è, durante la prima settimana di settembre, Il grappolo d'oro, una settimana dedicata interamente ai rossi di Valtellina.
L'iniziativa propone visite guidate alle cantine, passeggiate alla scoperta della viticoltura valtellinese, convegni e incontri, oltre a performance musicali e appuntamenti culturali.
Per una settimana, così, il paese si trasforma e festeggia le proprie tradizioni: le vie del centro sono animate da degustazioni, invase dai prodotti tipici, dai mercatini e dalle mostre; le antiche corti vengono aperte a tutti, in un'atmosfera di festa che ha il sapore del passato. 

LA SAGRA DELLA BRESAOLA

bresaola

Ogni anno, il terzo fine settimana di luglio, presso il Campo Sportivo "La Colonia", due serate in onore della Bresaola, uno dei prodotti simbolo della Valtellina, ovveru un salume povero di grassi particolarmente indicato nelle diete e non solo, forse tra i più conosciuti sul territorio nazionale.

Mettiamoci la faccia

mettiamoci la faccia

Servizio linea amica

lineaamica

Download Free Designs http://bigtheme.net/ Free Websites Templates